essere con_essere con 

  • Bollettino informativo del CSP – n° di aprile 1987

la Strada

  • La STRADA-promosso da CSP e Caritas 1994 - gestione Coop Sociale il melogranoPeriodico d’informazione sul mondo del disagio,  promosso dal CSP  e Caritas, a cura della cooperativa sociale il melograno – n° di maggio 1994
  •  

STATUTO del CENTRO SOLIDARIETA’ di PISA

  • Fondazione e primo statuto* 05.10.1984 del Centro Italiano di solidarietà (Ce.I.S.) con sede in Pisa Via S.Giuseppe, 2 (in locali della Misericordia di Pisa.
  • Prima modifica* con il passaggio da Ce.I.S. a CSP statuto 14.04.1994. si costituisce così l’associazione denominata Centro Solidarietà di Pisa (CSP) con sede in Pisa via Garibaldi,33 nel fabbricato dell’Opera Card. Maffi di Pisa
  • La seconda modifica* riguarda  l’art.1 per rispondere alle disposizioni regionali che ci permetteranno di fungere da Ente Ausiliario della Regione Toscana.
  • La terza modifica* riguarda lo scopo cioè l’art. 2 e la quarta modifica* riguardante gli associati cioè l’art. 4
  •  Statuto  del 13.09.2013 : la quinta modifica*riguarda l’art. 12 che viene modificato semplicemente seguendo le indicazioni del codice civile in caso di scioglimento dell’associazione.

DECRETO ISCRIZIONE  REGISTRO REGIONALE  del VOLONTARIATO

Elenco nominativo dei soci dell’assemblea: Soci del Centro Solidarietà di Pisa al 26.09.19

Elenco nominativo membri e cariche del Comitato esecutivo: Membri del Comitato esecutivo in carica 2017-2020 

  • Direzione Generale della Presidenza –  Area di coordinamento attività Legislative e Giuridiche – settore attività legislative e giuridiche 1
  • Iscrizione nel registro regionale persone giuridiche private-D.P.R. 361/2000 al n°764 del Registro
  • Riconoscimento personalità giuridica – Regione Toscana/Giunta Regionale – 02.02.2011

CASA del VENTO (struttura residenziale di prima accoglienza)

  • Il Ce.I.S. acquista il 29.06.1984 dal Credito fondiario della Cassa di Risparmio delle Province Lombarde (C.A.R.I.P.L.O.) alla somma di L. 46.000.000 (quarantasei milioni) un fabbricato (rudere) per abitazione rurale posto nel comune di Pisa, località Prati di Montacchiello.
  • IL Ce.I.S. vende il 12.03. 1985 all’Opera della Primaziale Pisana alla somma di L. 50.000.000 (cinquanta milioni) il fabbricato.
  • L’Opera Primaziale Pisana il 01.02.1986 concede in locazione al Ce.I.S. il fabbricato con un canone stabilito in L. 50.000 (cinquantamila) mensili. La locazione avrà la durata di nove anni a partire dal 01.02.1986 per scadere 31.01.1995 e sarà rinnovato tacitamente per il medesimo periodo , se non verrà data disdetta da una parte o dall’altra. Il Ce.I.S. s’impegna ad usare il fabbricato per scopi di carattere sociale e assistenziale per cui il Centro si è costituito. L’Opera Primaziale Pisana (locatrice)  con la finalità solidale di supportare l’intervento del Ce.I.S. mediante un finanziamento finalizzato alla ristrutturazione del rudere con l’ammontare di L. 100 milioni che saranno devoluti volta per volta presentando l’avanzamento del lavori. Il Ce.I.S. s’impegna, come conduttore a sue spese a concludere i lavori di ristrutturazione con opere sempre approvate dalla proprietà
  • Con scrittura privata il Fondo pensioni al personale della CARIPLO con sede in Milano, proprietario dell’azienda agricola le Rene di Pisa, concede  in comodato al Ce.I.S. che accetta un appezzamento di terreno di Ha. 3,00 circa  identificata al catasto terreni del comune di Pisa. intorno al fabbricato sul lato sinistro dell’aia, guardando la casa, davanti casa e sulato destro sempre guardando la casa. Terreno a tutt’oggi praticato e praticabile da chi vi risiede. Così portavamo a casa qualche sogno: un campo per i ragazzi e anche un campo da tennis (magari impianti utilizzabili anche e non solo dai ragazzi) e un orto rispondente non solo ai bisogni della casa.
  • Verbale assemblea del 9 dicembre 1994 per deliberare l’acquisto della casa del Vento in Loc. Montacchiello Via del fagiano, 7 a Pisa
  • Il CSP compra dall’Opera Primaziale Pisana il 12-04-2000 con fondo finanziario dal recupero dei crediti personali di usurai Legge 109/96 sull’uso sociale dei beni confiscati ai mafiosi. Con il fondo costituito in prefettura di Pisa ai sensi dell’art.2 della legge 31 maggio 1965 n° 575, così introdotta dall’art.3 della legge 7 marzo 1996 n° 109 anche chiamata LEGGE LIBERA col nome dell’associazione che l’ha proposta, la nostra associazione acquista dall’opera del Duomo la Casa del Vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.